loading
08 Set

IL RITORNO DELLE MAJOR 

Warner Music ha acquisito con un’offerta intorno ai 100 Milioni la più importante etichetta dance indipendente mai creata: la Spinnin’ Records.
A darne notizia ieri è stato DJ Mag e ovviamente questo apre un nuovo scenario sul mercato discografico.
La Dance è da anni ormai l’ultimo baluardo di un’industria che, dopo l’avvento massiccio della fruizione gratuita della musica su più piattaforme, vive una crisi sistematica.
Nata nel ’99 nei Paesi Bassi la Spinnin è riuscita a cogliere in anticipo quelli che sarebbero diventati i trend di ascolto e li ha veicolati attraverso YouTube e SoundCloud ottenendo così il primato di prima etichetta mondiale e pubblicando artisti che si sono rivelati poi le nuove vere star del panorama mondiale.
Qualche nome da brivido: Martin Garrix, Afrojack, Tiësto, Hardwell, Dimitri Vegas & Like Mike e potrei andare avanti per 20 minuti buoni.
Con questa mossa la Warner si impone come massima realtà musicale al mondo ottenendo anche il primato nella produzione dance.
Una mossa intelligente anche in prospettiva, vista la quantità di artisti giovani che Spinnin continua a pubblicare, ma sopratutto con l’annuncio da parte di Facebook di stanziare risorse rivolte alle etichette discografiche in modo da permettere agli utenti di pubblicare video con musica senza incorrere in avvisi di violazione del copyright.
Cambia tutto

Pubblicato in Senza categoria
Informativa cookies completa