loading
06 Giu

L’ESTATE A TORINO 2018

Nonostante la pioggia stia tormentando Torino da ormai un tempo quasi infinito, l’estate è ormai alle porte e la stagione dei locali “open” è iniziata.

La Torino della notte estiva 2018 si ritrova di fronte ad un grande punto interrogativo che riguarda lo storico, il più importante estivo degli ultimi 15 anni: Il Cacao.

La travagliata vicenda legata al bando si è finalmente dipanata con l’ingresso in campo del già proprietario di Tùret e White Moon; quindi, almeno fino ad Ottobre 2019, il Cacao ha un gestore.

Ma riuscirà ad aprire? Il meteo che, per tradizione, ha sempre ritardato l’apertura del grande anfiteatro del Valentino non sta mancando di esibirsi nella sua performance, ma nel 2018 la burocrazia e, soprattuto, la mancanza di tempo per riallestire tutto, sembrano essere un uragano.

Nel mentre gli altri locali di Torino (pochi in verità) stanno cercando di approfittare il più possibile di questa assenza di competizione con il peso massimo che da anni monopolizza o quasi la scena da Giugno a Settembre.

Il Patio sopratutto sta navigando a gonfie vele forte di essere l’unico estivo abbastanza grande da poter offrire un prodotto comparabile.

White Moon e Azhar si destreggiano bene, ma sono comunque locali che non permettono eventi “discoteca” di un certo livello limitati dai dB e dalla capacità.

La sensazione di “mancanza del punto di riferimento” comunque si sente eccome in una Torino orfana (almeno per il momento) dl punto di aggregazione per eccellenza nelle caldi notti estive.

Come andrà a finire?

Ale

Pubblicato in Senza categoria
Informativa cookies completa